venerdì 21 gennaio 2011

Un decennio perduto? Il 2009 e il 2010 dei portafogli pigri (in dollari e in euro)

Nelle scelte di investimento ancora oggi molti si concentrano sulle previsioni degli andamenti futuri delle diverse asset class, e così facendo rischiano grosso, passando da un guru ad altro, spesso con decisioni improvvise dettate dalle necessità o da reazioni istintive alla crisi del momento. E' difficile che i risultati ottenuti in questo modo siano soddisfacenti. 

Un approccio molto più ragionevole è invece quello di scegliere un profilo di rischio ragionevolmente tollerabile e conseguentemente una asset allocation da seguire con disciplina, ribilanciando annualmente i titioli in portafoglio.
 In questo spirito aggiorniamo i rendimenti dei portafogli pigri (lazy portfolios) descritti in questo post, e vediamo anche all'andamento di queste strategie dal 1999 ad oggi valorizzando i  portafogli  in euro anzichè in dollari.


Portfolio Stats (1972-2008)
  • Average Return   11.06%
  • CAGR                   10.44%
  • Standard Dev      11.55%
  • Correlation US       -0.06


I rendimenti 2009 e 2010 in dollari sono stati:

2009 20.26%
2010 14.65%


ecco a confronto i rendimenti in dollari e in euro dal 1999 al 2010
(in colonna: anno, rendimento in dollari, capitalizzazione in euro con base 100 all'1.1.1999, rendimento in euro)

1999 8,27% 125,8 25,80%
2000 7,25% 144,36 14,76%
2001 1,88% 155,34 7,61%
2002 -5,56% 124,84 -19,64%
2003 23,54% 128,98 3,31%
2004 13,80% 135,36 4,95%
2005 6,24% 164,73 21,70%
2006 15,15% 170,13 3,28%
2007 2,63% 156,53 -8,00%
2008 -20,21% 130,27 -16,78%
2009 20,26% 153,48 17,82%
2010 14,65% 189,78 23,65%

Il rendimento composto annuo in euro dal 1999 al 2010 è pari al 5.48%, la volatilità annuale 15.23%.

Low Correlation

Portfolio Stats
(1972-2008)
  • Average Return   13.55%
  • CAGR                   12.69%
  • Standard Dev      13.23%
  • Correlation US       -0.13

I rendimenti 2009 e 2010 in dollari sono stati:

2009 36.08%
2010 19.75%

ecco a confronto i rendimenti in dollari e in euro dal 1999 al 2010
(in colonna: anno, rendimento in dollari, capitalizzazione in euro con base 100 all'1.1.1999, rendimento in euro)

 
1999 16,17% 134,98 34,98%
2000 13,30% 163,63 21,23%
2001 3,05% 178,09 8,84%
2002 5,72% 160,21 -10,04%
2003 32,70% 177,79 10,97%
2004 20,04% 196,82 10,70%
2005 14,60% 258,39 31,29%
2006 17,00% 271,16 4,94%
2007 9,10% 265,22 -2,19%
2008 -32,19% 187,57 -29,28%
2009 36,08% 250,07 33,32%
2010 19,75% 322,96 29,15%

il rendimento composto annuo in euro dal 1999 al 2010 è pari al 10.26%, la volatilità annuale 19.51%

Il portafoglio ben diversificato proposto nel post tra il 1972 e il 2008, valorizzato in dollari,
ha generato un rendimento annuo composto pari all'11.55% con il 10.77% di volatilità annua. I rendimenti 2009 e 2010 in dollari sono stati 

2009   22.57%
2010   15.43%


ecco a confronto i rendimenti in dollari e in euro dal 1999 al 2010
(in colonna: anno, rendimento in dollari, capitalizzazione in euro con base 100 all'1.1.1999, rendimento in euro)


1999 12,95% 131,24 31,24%
2000 11,22% 156,18 19,01%
2001 -0,45% 164,21 5,14%
2002 6,72% 149,12 -9,19%
2003 27,54% 159,04 6,65%
2004 15,79% 169,81 6,78%
2005 12,08% 218,03 28,39%
2006 12,42% 219,85 0,83%
2007 9,96% 216,71 -1,43%
2008 -20,98% 178,6 -17,59%
2009 22,57% 214,47 20,08%
2010 15,43% 267,00 24,49%
  Il rendimento composto annuo in euro dal 1999 al 2010 è pari all'8.53% con una volatilità annuale del 15.28%. 


Infine non potevo dimenticarmi del portafoglio di mio cuggino! 
Le statistiche in dollari per un asset allocation divisa in parti uguali tra azioni USA (Total US Market, 25%), oro (25%), obbligazioni governative U.S.A. a lunga scadenza (25%) e liquidità (25%) per il periodo 1972-2009 sono decisamente incoraggianti (l'indice di Sortino è calcolato con un MAR - minimum acceptable return - pari al 5%)



     periodo    1972-2009
Average 9,38%
Std. Dev. 8,02%
Down SD 2,59%
Up SD 6,96%
CAGR 9,10%
Sharpe 0,46
Sortino 1,69
US Mkt. Corr. 0,41
Intl. Corr. 0,32
Total - Rebalanced (N)
 273913
Total - Un-Rebalanced (N) 206385
Total - Rebalanced (Real)
52133
$1 Portfolio = 27,39


ecco a confronto i rendimenti in dollari e in euro dal 1999 al 2010
(in colonna: anno, rendimento in dollari, capitalizzazione in euro con base 100 all'1.1.1999, rendimento in euro)


1999 5,04% 122,04 22,04%
2000 2,28% 133,56 9,44%
2001 -0,56% 140,27 5,03%
2002 5,54% 125,98 -10,19%
2003 13,49% 119,57 -5,09%
2004 6,28% 117,19 -1,99%
2005 8,28% 145,36 24,05%
2006 10,94% 144,64 -0,50%
2007 12,62% 146,03 0,96%
2008 -1,89% 149,43 2,33%
2009 10,30% 161,48 8,07%
2010 13,14% 197,04 22,02%
  Il rendimento composto annuo in euro dal 1999 al 2010 è pari al 5.81% con una volatilità annuale dell' 11.22%. Sostituendo l'oro con un indice di materie prime si ottengono rendimenti leggermente migliori ma a prezzo di una maggiore volatilità che penalizza sia lo Sharpe che il Sortino:


     periodo    1972-2009
Average9,54%
Std. Dev.7,56%
Down SD4,00%
Up SD4,48%
CAGR9,27%
Sharpe0,51
Sortino1,13
US Mkt. Corr.0,72
Intl. Corr.0,48
Total - Rebalanced (N)290348
Total - Un-Rebalanced (N)257222
Total - Rebalanced (Real)55261
$1 Portfolio =29,03


Ecco come se la sarebbe cavata in euro dal 1999 a oggi: come sempre il confronto è tra  i rendimenti in dollari e in euro dal 1999 al 2010
(in colonna: anno, rendimento in dollari, capitalizzazione in euro con base 100 all'1.1.1999, rendimento in euro)



1999 9,84% 127,62 27,62%
2000 12,70% 153,88 20,58%
2001 -4,48% 155,25 0,89%
2002 9,29% 144,37 -7,01%
2003 16,17% 140,25 -2,85%
2004 9,25% 141,3 0,75%
2005 8,97% 176,39 24,83%
2006 4,69% 165,63 -6,10%
2007 10,80% 164,51 -0,68%
2008 -13,97% 147,61 -10,27%
2009 14,28% 165,26 11,96%
2010 11,64% 198,98 20,41%


  Il rendimento composto annuo in euro dal 1999 al 2010 è pari al 5.90% con una volatilità annuale del 13.58%. 

E' possibile utilizzare degli etf armonizzati per seguire le asset allocation discusse in questo post, per esempio: 
Se volete fare delle analisi da soli, in questo post ho spiegato come procurarsi gratuitamente le serie storiche dei prezzi e dei NAV degli ETF mentre qui potete trovare qualche informazione sui costi di transazione nel mercato dei cambi.

E' bene ricordare che i rendimenti calcolati non tengono neppure conto dei costi di transazione e del prelievo fiscale. Mi preme comunque sottolineare che le analisi e le simulazioni descritte in questo blog sono da considerarsi sempre e comunque risultati teorici e relativi al passato. Chiunque decidesse di utilizzare le strategie descritte o qualsiasi altra informazione tratta da questo blog per decisioni di investimento se ne assume completamente la responsabilità.

1 commento:

pacu83 ha detto...

grazie per questo post e grazie tante per l'elenco degli etf.